La cucina di Ema
PANE, PIZZE, FOCACCE, TORTE SALATE

Gateau di patate al pesto

Oggi ho realizzato un magnifico gateau di patate al pesto unendo due delle mie ricette pilastri della mia tavola: il pesto ed il gateau di patate, una bella scoperta.

Io adoro il basilico e lo sapevate che in Grecia è considerato un portafortuna? Le foglie del loro basilico, che sono più piccole, non vengono utilizzate in cucina ma troneggiano nei vasetti sui davanzali delle loro finestre. Ma dopo questa piccola curiosità torniamo alla nostra ricetta: la preparazione è semplice e dovete dosare voi il pesto a seconda del vostro gusto, io ho abbondato ma con meno risulta più delicato.

  • INGREDIENTI:
    1 kg di patate
    3 uova
    120 gr di pesto al basilico
    120 gr di farina
    70 gr di parmigiano grattugiato
    100 gr di prosciutto cotto
    200 gr di stracchino
    30 gr di burro
    2 cucchiai di pangrattato
    Sale e pepe

Di solito il gateau di patate lo preparo con la mozzarella ma per questa variante con il pesto ho preferito scegliere lo stracchino, potete decidere voi quello che preferite.
Fate lessare le patate per un’oretta, poi lasciatele intiepidire e sbucciatele. Passatele poi con lo schiacciapatate ed unite il burro già lasciato a temperatura ambiente, il pesto, le uova, il parmigiano e la farina setacciata. Regolate di sale e di pepe e mescolate bene.
image

A questo punto iniziate ad accendere il forno a 180 gradi. Rivestite uno stampo a cerniera con la carta da forno, cospargete il fondo con un po’ di pangrattato e riempite la tortiera con metà dell’impasto. Procedete con lo stracchino a pezzetti e le fette di prosciutto cotto a strisce. Ricoprite ora con la seconda metà dell’impasto di patate e pesto cercando di sigillare bene i bordi. Versate sopra il pangrattato restante e, se volete, qualche fiocchetto di burro.
image

Infornate per 20/30 minuti, la superficie del nostro gateau di patate al pesto deve essere ben dorata. Fate riposare per almeno 10 minuti fuori dal forno prima di tagliarlo a fette e servirlo… Gnammignammi!!!

image

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Translate »
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: