La cucina di Ema
SALSE, SUGHI E CONDIMENTI

Dado vegetale

Fare il dado vegetale in casa era un obiettivo che avevo da tempo, voglio evitare sempre di più alimenti con conservanti. La scoperta è stata la semplicità oltre alla genuinità e la bontà.

Ho comperato tutte verdure rigorosamente biologiche e la realizzazione è stata davvero facile. Ho amiche che lo fanno da tempo con il Bimby e pensavo fosse lungo e laborioso il lavoro manuale e invece no, vi consiglio di provare, non tornerete più indietro.

  • INGREDIENTI:
    600 gr di verdure miste a scelta: carote, prezzemolo, zucchine, zucca, sedano, cipolla, pomodori.
    200 gr di sale
    2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Lavate bene le verdure, asciugatele e tagliatele a pezzetti. Ricordate di pesarle a questo punto per avere la giusta proporzione di sale. Il dosaggio giusto prevede un terzo del peso calibrato in questo momento, ci vuole il peso reale. E’ importante questo passaggio.

Mettete le verdure in una pentola antiaderente con l’olio. Fate appassire il tutto mescolando di tanto in tanto, aggiungete il sale e mescolate. Le verdure rilasceranno tutta la loro acqua che dovrà essere completamente riassorbita in cottura. A fuoco medio continuate a cuocere per una mezz’oretta anche un po’ con il coperchio, devono stufare bene.

A questo punto frullare le nostre verdure e continuare a cuocere fin tanto che otterrete un impasto denso che inizierà a staccarsi dalle pareti. Fate raffreddare un po’ e poi stendetelo su carta da forno e tagliate a cubotti che avvolgerete nella carta stagnola, oppure riempite una vaschetta portaghiaccio, o, ancora, preparate dei piccoli vasetti.

Il dado vegetale si conserva in frigorifero tranquillamente per 2 settimane o nel freezer per 3 mesi. Il sale impedirà la surgelazione totale, quindi riuscirete anche a prenderlo a cucchiaiate calibrando il dosaggio necessario per i vostri condimenti… Gnammignammi!!!

Con il dado vegetale potete condire moltissime pietanze: l’arrosto di lonza, il polpettone, lo spezzatino limone e senape e molto altro.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Translate »
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: