La cucina di Ema
zucchine-scapece
ANTIPASTI CONTORNI

Zucchine alla scapece

Le più buone zucchine alla scapece le ho mangiate a Capri, infatti la ricetta è tipica campana. Quindi, in quella zona, si possono gustare le migliori, sia perchè la materia prima è già di per sé più saporita, sia perchè l’autenticità della ricetta viene rispettata diligentemente, è proprio un loro vanto.

procedimento-zucchine-scapece

Comunque l’esecuzione di questo piatto è semplice, il loro sapore risulta freschissimo ed inconfondibile. La ricetta è antica ed il termine scapece deriva dallo spagnolo escabeche, un termine di origine latina. Infatti i romani utilizzavano già questo modo di condire il pesce e gli ortaggi con una marinatura a base di aceto per conservare meglio gli alimenti.

  • INGREDIENTI:
    1 kg di zucchine
    3 cucchiai di aceto di vino bianco
    3 cucchiai di acqua
    12 foglie di menta
    1 spicchio d’aglio
    Sale
    Olio extravergine di oliva

Lavare ed affettare le zucchine a rondelle eliminando le due estremità. Friggetele, dopo averle ben asciugate con della carta da cucina, in olio di oliva bollente fino a farle dorare girandole da entrambi i lati. Scolatele dall’olio con una schiumarola ed adagiatele su carta da cucina assorbente. Poi mettetele in una ciotola salandole leggermente e aggiungendo le foglie di menta lavate ed asciugate.

In un pentolino scaldate il poco olio con la stessa quantità di acqua e lo spicchio d’aglio tagliato a pezzettini. Cuocete pochissimi minuti e poi versatelo sulle zucchine. Aggiungete un filo di olio extravergine e mescolare. Coprite e lasciate marinare le nostre zucchine alla scapece per qualche ora prima di servirle… Gnammignammi!!!

Provate anche la mia caponata o i finocchi gratinati, oppure, se siete amanti delle zucchine, quelle ripiene

You Might Also Like...

2 Comments

  • Reply
    tizi
    12 Giugno 2018 at 11:02

    ho mangiato anni fa le zucchine alla scapece ma non le ho mai preparate a casa, anche se mi piacquero moltissimo! ora che ho la tua ricetta quasi quasi ci provo 🙂 grazie per averla condivisa. buona giornata 🙂

    • Reply
      lacucinadiema
      12 Giugno 2018 at 11:10

      Occhio che non sono mai abbastanza 😋😀 buona giornata anche a te

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: