La cucina di Ema
PRIMI PIATTI

Zuppa di cozze e fagioli cannellini

La zuppa di cozze e fagioli cannellini è proprio un’ottima pietanza, molto gustosa e ben equilibrata nei sapori ed incontra i gusti di molti. Facile e veloce da preparare soprattutto se si usano i cannellini in scatola già pronti, ma, se riuscite a farla con quelli freschi, vi assicuro che il risultato ripaga la pazienza.

  • INGREDIENTI:
    500 gr di fagioli cannellini sgocciolati (o 200 g secchi o 1 kg se usate quelli freschi)
    1,5 kg di cozze
    100 g di polpa di pomodoro fresca
    1 mazzetto di prezzemolo
    1 peperoncino rosso
    2 spicchi di aglio
    un pane toscano raffermo di almeno 2 giorni
    12 pomodorini
    1/2 bicchiere di vino bianco
    olio extravergine di oliva
    sale, pepe

Se utilizzate i fagioli secchi teneteli a bagno in acqua fredda per una notte.
Sgranate i fagioli freschi (o scolate dall’acqua dell’ammollo quelli secchi), copriteli di acqua fredda in una pentola capiente e cuoceteli, salando solo a fine cottura, cioè dopo un’ora. Potrebbe essere necessario schiumare l’acqua a metà cottura, ma l’importante è non tenere il fuoco troppo alto per evitare eccessiva ebollizione. Se avete la fortuna di avere l’apposito fiasco per la cottura dei fagioli ancora meglio, nel tappo di sughero andrete ad inserire una cannetta per la fuoruscita del vapore.
Se non è stagione di fagioli freschi e non avete tempo, aprite le scatolette e sciacquate delicatamente i cannellini sotto l’acqua tiepida.

Lavate bene le cozze sotto l’acqua corrente, raschiando leggermente i gusci con un coltellino, togliete l’eventuale barbetta e raccoglietele man mano in una larga padella.
Mettete il coperchio e ponete la padella su fuoco vivo per qualche minuto, finché i gusci si saranno aperti, mescolate di tanto in tanto.
image

Togliete le cozze dal fuoco, lasciatele intiepidire, eliminate quelle ancora chiuse (potrebbero non essere fresche) e sgusciate le altre. Tenetene da parte qualcuna intera per la guarnizione dei piatti.

Filtrate l’acqua di cottura facendola passare da un colino a maglie fitte.

Prendete gli spicchi d’aglio con 2 cucchiai di olio e il peperoncino e fateli soffriggere a fuoco basso. Spegnete il fuoco, fate raffreddare un attimo e togliete l’aglio, unite il vino, versate l’acqua delle cozze facendola passare un’altra volta dal colino per eliminare eventuali residui di sabbia e fate restringere fin tanto che evapora anche il sapore alcolico.
Aggiungete la polpa di pomodoro, i pomodorini tagliati a metà e cuocete la salsa per 10-15 minuti, finché si sarà ancora un po’ ristretta. Alla fine regolate ancora di sale.

Aggiungete i cannellini, mescolate e cuocete il tutto un paio di minuti.
Completate con le cozze sgusciate e tenete sul fuoco ancora pochi istanti, quanto basta per scaldare il tutto (una cottura più prolungata potrebbe far indurire le cozze).

Tagliate il pane a fette sottili, fatele tostare leggermente in forno o su una piastra e strofinatele con uno spicchio d’aglio tagliato a metà se vi piace. Distribuite le fette nei piatti, versatevi sopra la nostra zuppa di cozze e fagioli cannellini, spolverizzate con prezzemolo fresco tritato e una bella macinata di pepe, guarnite con le cozze intere che avete tenuto da parte e servite… Gnammignammi!!!

Provate anche i miei spaghetti alle cozze, una ricetta sempre vincente.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Translate »
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: