La cucina di Ema
RECENSIONI

Upcycle Milano Bike Café

L’ Upcycle Milano Bike Café è un posto particolarmente piacevole dove si può fare colazione, lavorare, leggere, bere qualcosa o assaporare la cucina nord europea ed il sabato e la domenica c’è il brunch. Un posto simpatico ed informale. Il bello è che non c’è fretta, la dimensione temporale non è per niente milanese, si può stare tranquilli senza l’ansia della consumazione.

Situato in zona città studi, Upcycle Milano Bike Café è un vero spazio da vivere. Nato da una “squadra” di appassionati di biciclette, infatti i soci sono molti, più di una ventina, che hanno trasformato un vecchio garage mantenendone l’aspetto di una officina per biciclette. I piatti proposti sono di Pontus Berge, lo chef svedese che ha seguito l’apertura del locale lasciando personali ricette seguite scrupolosamente.

LOCATION ***
Premio all’originalità, almeno qua in Italia, perché spostandoci nel nord Europa ne troviamo tanti di locali così. Rimane un po’ nascosto percorrendo la via Ampere, si scorge solo, all’interno di un cancello lasciato aperto, una rampa che sale con rastrelliere di biciclette. In cima qualche tavolino all’aperto con anche sedie a sdraio per sottolineare subito l’idea relax del posto. Entrando il clima è molto giovanile, pieno di ragazzi, i tavoli lunghi evidenziano la condivisione, tutto evoca la bici: sellini, tubolari, manubri, pedali e maglie appese alle pareti. C’è persino un angolo con attrezzature a disposizione per le riparazioni tipo ciclofficina. Poi, al di là di una vetrata, si intravede una zona di coworking sfruttata tanto anche per incontri e conferenze.

 

 

 

 

 

 

 

 

L’accoglienza è molto informale, ti fanno accomodare ai tavoli portandoti i menù e apparecchiando al momento con tovagliette all’americana. Tovaglioli e posate sono posizionate in cestini al centro dei tavoli, self service. Spesso l’ambiente è rumoroso perchè molto frequentato.

 

MENU’ ***
A seconda degli orari ci sono menù differenti. L’acqua, sia gasata che naturale, a scelta, viene servita subito in brocche di vetro ed è gratuita. Ho fatto aperitivo con ottime birre, niente cocktail, volendo vino o ottime centrifughe e piattini a scelta con assaggini per 2 euro cad. Ho cenato, provando la sfiziosa cucina svedese con piatti di aringhe e pane particolare fatto da loro buonissimo. E, infine, ho provato anche il loro brunch domenicale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ho ordinato il tuna roll, molto appetitoso e ben servito. Non avevo particolare appetito e accompagnato ad una delle loro ottime centrifughe è stato l’ottimo apporto calorico e sfizioso di cui avevo bisogno.


Oltre a piatti nordici comunque si trovano crespelle, omelette e piatti vegani e senza glutine.
Tra i dolci la cheesecake risulta la mia preferita. Buono anche il caffè.

SERVIZIO **
Servizio molto easy, come deve essere in un locale del genere, il personale non troppo attento ma gentile. ripeto, il bello è la non fretta.
La toilette è a disposizione di tutti, anche se non hai consumato, il senso civico è molto rispettato.
? può entrare.

CONTO $$
I prezzi sono equilibrati, alla portata anche dei giovani che sono forse i principali frequentatori essendo vicino alle università.

UpcycleCafé.it

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Translate »
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: