La cucina di Ema
ANTIPASTI FINGER FOOD PANE, PIZZE, FOCACCE, TORTE SALATE

Pizzette fritte

Chi, vedendo questa foto, non bucherebbe lo schermo per afferrarne una di queste pizzette fritte?
Sono una vera golosità. Hanno un sapore speciale, forse come tutti i fritti, sono davvero irresistibili. Non se ne fanno mai abbastanza, i miei ragazzi le fanno sparire già prima di arrivare sulla tavola, devo chiudermi in cucina.

  • INGREDIENTI:
    100 gr mozzarella di bufala
    80 gr di passata di pomodoro
    60 gr di pomodorini
    300 gr di farina forte
    40 gr di burro
    20 gr di lievito
    2 uova
    8 gr di sale
    10 gr di zucchero
    20 gr di purea di patate
    25 gr d’acqua
    200 gr di olio evo
    20 gr di grana padano grattugiato
    1 spicchio d’aglio

Impastare la farina con il burro, il lievito sciolto nell’acqua tiepida, le uova, il sale e lo zucchero, la purea di patate. Ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Far riposare per almeno un’ora. Io, spesso, lo preparo anche il giorno prima e lo lascio in un sacchetto per alimenti chiuso ermeticamente, quasi come se fosse sottovuoto. In questa foto vedete la consistenza.

 

In una padella scaldare 2 cucchiai d’olio, mettere lo spicchio d’aglio leggermente schiacciato, i pomodorini e poi, dopo 3 o 4 minuti la passata. Sempre mescolando di tanto in tanto far cuocere e poi spegnere il fuoco dopo altri 5 minuti. Togliere l’aglio e passare il tutto.

Prendere il nostro impasto per pizzette fritte e stenderlo dello spessore di mezzo cm circa. Aiutarsi con della farina se si attacca troppo. Tagliare i dischetti con un bicchierino o un coppapasta.

In una padella con l’olio già caldo friggere le pizzette che si gonfieranno. Non devono affogare nell’olio, ne basta poco, circa 4 cucchiai per una padella media.
Una volta rosolate da entrambi i lati, tirarle fuori scolandole bene dall’olio e posizionarle su carta da cucina per assorbire l’unto in eccesso.

A questo punto condirle con un cucchiaino di pomodoro, una fetta di mozzarella ed un pizzico di sale.
Riposizionare le nostre pizzette nella padella dove avremo tolto l’olio di frittura, spolverare con un po’ di grana, coprire e scaldare 2 minuti.

Volendo si possono condire con una foglia di basilico semplicemente, un pezzetto di acciuga o, ancora, un oliva.

Scoperchiate e servite anche calde… Gnammignammi!!!
image

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Translate »
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: