La cucina di Ema
PRIMI PIATTI

Pasta con tre P

 

La pasta con tre P è un primo piatto veloce ed appetitoso. Tutti pensano subito a panna, prosciutto e piselli e invece no, ce n’è una più originale.

Un condimento insolito che risulta davvero gradevole a tutti anche se devono amare un po’ il piccante.

Il nome ci aiuta a ricordare gli ingredienti principali e per la quarta P, la pasta, cerco di scegliere sempre un tipo corto. Il mio ideale sono le conchiglie perchè raccolgono bene al loro interno il condimento rendendo il boccone più gustoso.

Ingredienti:
500 gr di pasta corta
80 gr di pancetta affumicata
1/2 cucchiaino di paprika dolce
80 gr di Philadelphia
15 foglie di basilico
3 cucchiai d’olio
Sale

Iniziare a far bollire l’acqua per la pasta. A parte, in un pentolino antiaderente, mettere l’olio e la pancetta a rosolare.
Aggiungere la paprika ed un pizzico di sale. Poi far sciogliere il Philadelphia. Spegnere il fuoco e spezzettarvi dentro le foglie di basilico fresco.
image
image
Cuocere la pasta, scolarla e condire. Il vantaggio delle conchiglie è che non si scolano completamente se uno non lo fa con insistenza, ed un po’ d’acqua di cottura è l’ideale per questo tipo di condimento che se no rischia di risultare asciutto.
Oppure si può aggiungere un paio di cucchiai d’acqua di cottura al condimento anticipatamente.
La pasta con tre P si prepara velocemente ed è un insieme di sapori davvero piacevole… Gnammignammi!!!

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Translate »
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: