La cucina di Ema
PANE, PIZZE, FOCACCE, TORTE SALATE

Focaccia con il lardo

La focaccia con il lardo è un bel ricordo estivo. La mangiavo al mare in un posto carino prima delle portate principali. Una o due fette a testa e la golosità era appagata. Ho voluto replicarla in versione casalinga, senza il forno a legna che ha il suo perché e non è niente male, provatela.

Ingredienti:
200 gr di farina 00
150 gr di farina manitoba
220 gr d’acqua
30 gr d’olio extravergine d’oliva
10 gr di sale
4 gr di miele
15 gr di lievito di birra fresco

2 cucchiai d’olio
2 cucchiai d’acqua
1/2 cucchiaino di sale grosso

Preparare la focaccia con il lardo è semplice, ci vogliono solo tempi lunghi per la lievitazione in più fasi.
In una ciotola versate l’acqua tiepida, l’olio, il miele ed il lievito di birra, facendo sciogliere quest’ultimo ben bene mescolando.
Nella planetaria versate metà dose di farina, il composto con il lievito sciolto e azionate la frusta. Potete fare tutto a mano su una spianatoia con tanta pazienza.
Incorporate poco alla volta la restante farina ed unite il sale. Mescolate per 10 minuti.
Formate una palla che farete riposare per 30 minuti lontano da correnti o sbalzi di temperatura. Io uso il forno spento, magari con solo la luce accesa.
Poi lavorate un pochino l’impasto, appiattitelo e posatelo sulla teglia ben oleata.

Coprite con un canovaccio  e fate lievitare ancora in un posto riparato (max 30°) per 1 ora.
Riprendete il rettangolo lievitato e stendetelo con i polpastrelli lungo tutta la superficie, usate le dita facendo semplicemente pressione qua e là.
In una piccola tazzina emulsionate 2 cucchiai di olio extravergine con 2 cucchiai di acqua e mezzo cucchiaio di sale. Cospargetela sulla superficie della focaccia in modo che penetri nel buchi formati.

Fate lievitare per altre 2 ore, dopo di ciò cuocete in forno preriscaldato a 220° per 15 minuti.

Sfornate la focaccia e disponetela su una piatto di portata o un tagliere di legno. Conditela con le fette di lardo finché è calda e servitela subito… Gnammignammi!!!

Prova anche altri tipi di focacce.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Translate »
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: