La cucina di Ema
NATALE SECONDI PIATTI

Branzino al forno

In questa stagione inizia ad assalirmi una voglia di mare incredibile e allora perché non iniziare a portarlo in tavola?
Il branzino o spigola è un pesce delicato che adoro, prima di comperarlo controllo sempre che le branchie siano di un colore argentato vivo e che abbia le squame ancora lucide. Anche l’occhio del pesce deve essere ancora rigonfio e con la pupilla nera. Questo mi garantisce la freschezza.

Ingredienti:
5 branzini
1/2 bicchiere di vino bianco
1/2 bicchiere di olio evo
1 cucchiaino di sale
Pepe
Prezzemolo tritato
3 spicchi d’aglio
10 pomodorini

Come prima cosa lavare e pulire il pesce. Sviscerarlo praticando un taglio sul ventre, tagliare le pinne e squamarlo dalla coda verso la testa. Lavarlo bene sotto l’acqua corrente fredda e poi asciugarlo con la carta da cucina.

Preparate una teglia da forno rivestita di carta forno. Adagiatevi i nostri branzini. Lavare i pomodorini e tagliandoli a metà disporli qua e là sui pesci. Sbucciare l’aglio e mettere gli spicchi come i pomodorini sul pesce.

In una ciotola preparare un’emulsione di olio, vino, sale, pepe e prezzemolo mescolando energicamente con una forchetta.
Cospargerla su tutti i pesci.
image
A forno caldo 200 gradi cuocere per almeno mezz’ora, 40 minuti.

Nella sua semplicità il branzino al forno porta in tavola allegria e profumo di mare…gnammignammi!!!
image

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Translate »
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: