La cucina di Ema
PANE, PIZZE, FOCACCE, TORTE SALATE

Treccia di sfoglia al salmone

Questa treccia di sfoglia al salmone l’ho preparata per un invito a cena ed è stata un successone; servita a temperatura ambiente andava a ruba, una fetta dopo l’altra, è piaciuta a tutti.

Ho scoperto un sapore delicato ma nello stesso tempo con una sua personalità per questa variante allegra di torta salata, facile come preparazione e scenografica per la visione, ideale proprio per ospiti.

INGREDIENTI:
1 rotolo di pasta sfoglia
1 confezione da 100 gr circa di salmone affumicato
1 caprino
1 certosino da gr 60 gr
60 gr formaggio cremoso tipo Philadelphia o robiola
Semi di papavero
Erba cipollina
1 tuorlo d’uovo

Stendete il rotolo di pasta sfoglia, poi mescolate in una ciotola i tre formaggi con l’erba cipollina e quindi spalmatela sulla sfoglia ed infine distribuite le fette di salmone su tutta la superficie. Arrotolate nuovamente la sfoglia nella sua carta e ponetela in frigorifero per mezz’ora almeno.

Ripreso il rotolo freddo tagliatelo in due per il lungo. Avvolgete le due parti su se stesse in modo da dare l’effetto della treccia. Spennellate la parte della pasta sfoglia con il tuorlo dell’uovo sbattuto e cospargete il tutto con i semi di papapavero.
Non rimane che infornare a temperatura 190 gradi e forno già caldo per circa 30 minuti.

Sfornare e lasciare raffreddare prima di affettare e servire… Gnammignammi!!!

Mi sono divertita a preparare la treccia di sfoglia al salmone con anche lo strudel salato e portarlo a destinazione in una cesta di tela bellissima creando così una presentazione allegra.

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Translate »
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: