La cucina di Ema
ANTIPASTI FINGER FOOD

Crostini con acciughe e ricotta

Oggi avrò ospiti improvvisi per un aperitivo e ho deciso di preparare questi magnifici crostini con acciughe e ricotta accompagnati dalle immancabili bollicine ?
Sono facilissimi da fare e davvero appetitosi, andranno a ruba.

Un modo “leggero” e raffinato di servire le acciughe sotto sale che, per me, conservano tutto il profumo e l’argento del mare e sono perfette per portare in tavola la voglia di mare; ma andranno bene anche quelle sott’olio purché siano di alta qualità e vi semplificherete, in questo modo, ulteriormente il lavoro.

  • INGREDIENTI:
    12 acciughe sotto sale o filetti di acciuga sott’olio
    150 gr. di ricotta vaccina
    1 spicchio d’aglio
    Origano
    8 noci
    1 pane baguette
    Olio di oliva extravergine
    Sale e pepe
    Prezzemolo

Prendete le acciughe sotto sale e mettetele in ammollo in acqua per una mezz’oretta, poi pulitele eliminando la lisca e la coda, lavatele sotto l’acqua corrente per eliminare ogni traccia di sale.
Asciugatele tamponandole con carta da cucina. Danno soddisfazione perché sono dei bei filetti consistenti e saporiti.
Mettetele in un contenitore e copritele di olio d’oliva e lasciatele riposare per almeno 6 ore. Se volete semplificare usate, come scritto sopra, le acciughe sott’olio scegliendo quelle di alta qualità.
Pulite uno spicchio d’aglio e spremetelo in una ciotola, unite la ricotta, un po’ di origano, pochissimo pepe ed ancora meno sale, poi dell’olio d’oliva.
Sbattete il tutto per ottenere un composto cremoso, assaggiate e se necessario unite altro origano o sale oppure olio.

Prendete la baguette ed affettatela. Spalmate la crema di formaggio ottenuta, decorate con un filetto d’acciuga, qualche pezzetto di gheriglio di noce e foglie di prezzemolo. Servite subito i nostri crostini con acciughe e ricotta, se no il pane si ammolla, volendo potete tostare leggermente le fette di pane ma attenzione a farle raffreddare prima di spalmarci il formaggio… Gnammignammi!!!

You Might Also Like...

4 Comments

  • Reply
    Genny
    18 Marzo 2016 at 19:45

    Ma sono meravigliosi!!! Che voglia che fanno venire… Brava ottima idea 🙂

    • Reply
      Emanuela
      18 Marzo 2016 at 20:52

      Peccato non ci sia assaggio virtuale! 😉
      Grazie Genny 🙂

  • Reply
    Francesca
    19 Marzo 2016 at 7:14

    Sai che me li mangerei anche a colazione? Davvero adoro il salato e sono parecchio invitanti

    • Reply
      Emanuela
      19 Marzo 2016 at 15:44

      grazie Francesca!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: