La cucina di Ema
C'è riso e riso... PRIMI PIATTI

Arancini di riso versione semplice

Gli arancini di riso in versione super semplice sono tipici di casa mia: se vi prende la voglia e non avete tempo o vi è avanzato del riso provate anche voi a farli, vi stupiranno! 😉

L’arancino più diffuso in Sicilia è quello al ragù di carne (per praticità, un sostituto dell’originale sugo), quello al burro (con mozzarella, prosciutto e, a volte, besciamella) e quello agli spinaci (condito anch’esso con mozzarella). Inoltre, nel catanese sono diffusi anche l’arancino “alla norma” (con melanzane, detto anche “alla catanese”) e quello al pistacchio di Bronte. La versatilità dell’arancino è stata sfruttata per diverse sperimentazioni. Esistono infatti ricette dell’arancino che prevedono, oltre ovviamente al riso, l’utilizzo di funghi, salsiccia, gorgonzola, salmone, pollo, pesce spada, frutti di mare, pesto, gamberetti nonché del nero di seppia (l’inchiostro). Ne esistono varianti dolci: gli arancini vengono preparati con il cacao e coperti di zucchero (solitamente in occasione della festa di santa Lucia); ce ne sono alla crema gianduia (soprattutto nella zona di Palermo) e al cioccolato, nonché all’amarena. Per facilitare la distinzione tra i vari gusti, la forma dell’arancino può variare.

Ma torniamo alla mia versione, la più semplice e veloce.

  • INGREDIENTI:
    300 gr di riso vialone nano
    3 cucchiai di olio evo
    1 uovo
    50 gr di parmigiano grattugiato
    1 mozzarella
    80 gr di pangrattato
    Sale
    Olio per friggere

Vi dicevo che spesso gli arancini di riso li preparo con il riso avanzato, bollito e condito solo con un filo d’olio, oppure con il risotto con lo zafferano.

Unire al riso l’uovo, il parmigiano ed un pizzico di sale.
image

Mescolare ed iniziare a tagliare, a parte, la mozzarella a dadini.
Prendere un cucchiaio di riso sul palmo della mano, posizionare un dadino di mozzarella al centro, ricoprire con un altro cucchiaio di riso. Compattare il tutto dandogli la forma tonda e accertarsi che la mozzarella sia bene all’interno per non schizzare in frittura.
image
Passare i nostri arancini di riso nel pangrattato e così via con gli altri. Io cerco di farli abbastanza piccoli, ma dipende dai gusti.
Scaldare l’olio e procedere con la frittura. Dorateli bene da tutti i lati e poi metteteli su una carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso e… Gnammignammi!!!
image

Un altro piatto che piace molto in casa mia sono le zucchine ripiene, provatele!

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Translate »